E un’altra volta il rito si è concluso.

La città vecchia è tornata a vivere, a pulsare, come un unico grande essere: con la testa al Palazzo della Bella e i suoi talk, la pancia per le stradine tortuose, animate dal circuito di street food, e le gambe prima a Largo del Conte e poi a Piazza Castello. Più di seimila gambe che hanno saltato incessantemente scandendo il ritmo della nostra rivelazione. 

President Bongo, la gabbia di bamboo di LAN e i visual sulla torre hanno portato Largo del Conte, ieri sera, fuori da ogni coordinata spazio-temporale: nessuno sapeva dove si trovasse, col naso all’insù perso tra i propri desideri.

Nickodemus ha trovato la colonna sonora perfetta per renderci felici, insieme. E’ diventato lo sciamano della nostra tribù, una tribù di pari: artisti, tecnici, anziane signore dai balconi a battere le mani. Bambini, ragazzi e adulti, tutti a chiamarsi per nome.

Quel matto di Larry Gus, in tempi di Olimpiadi, una medaglia se la merita per i chilometri corsi su e giù, a destra e sinistra del palco, in una frenetica danza esplosione di una incontenibile esigenza di esprimersi. Un po’ come quella che un anno fa ci ha dato la forza per provare a portare un rito come Mukanda in un posto su cui pochi avrebbero scommesso, un posto costruito sicuramente non per ospitare eventi del genere, con tutte le problematiche annesse ma anche con la magia di questo contrasto tra la solenne antichità delle location e la giovane forza del pubblico.

Le mura della città risplendono di nuovi colori, grazie alle opere di RUN e Giorgio Bartocci. Giorgio che ha dipinto incessantemente fino alle 3 del mattino, pur di terminare la sua opera.

Grazie. Grazie per aver preso parte a questo sogno lucido collettivo. Grazie a chi ci ha creduto per primo, ma anche a chi si è convinto alla fine. Grazie anche a chi ancora non ci crede, perché ci dà lo stimolo per fare ancora meglio.

Grazie ai 50 ragazzi che da mesi hanno sacrificato il loro tempo libero per dare a quelle pietre una nuova storia da raccontare. 

Grazie a Carhartt, Jaegermeister e Viero, che hanno supportato questo nostro progetto con idee e progettualità condiviso.

Grazie a quell’altro matto di Raffaele Costantino che ha dato fiducia a quattro ragazzi sognanti.

Grazie al falegname e all’elettricista, grazie al muratore e al ferramenta. Grazie a chi ha prestato un camion o un martello, grazie anche a chi ha battuto anche un solo chiodo nel muro per aiutare Mukanda. Grazie a tutti voi che avete ascoltato, osservato, urlato e ballato. Tutti insieme per uno scopo, dimenticando tutto il resto. Siamo diventati grandi, siamo tornati comunità.

Una comunità fatta di persone che vogliamo ringraziare una per una. In ordine:

 

Una comunità fatta di aziende e persone che vogliamo ringraziare una per una.

In ordine:

 

Allianz Assicurazione Vico del Gargano

Anchorsong

Andrea Mi

Andrea Pomini

Annibale d’Elia

Antonio Martella

Aperito

Apulia Makers 3d

Aqua

Arredamento Angelicchio

Autofficina Tozzi

Az. Mitrione

Azienda Agricola Palmieri

Bar Il Ritrovo

Bazar San Menaio

Biancheria Pupillo

Bioorto & Bakery Cool

Birra Ebers

Birra Gargantua

Camilla Tozzi

Candida Lobes

Cantina Il Trappeto

Carlo Monaco

Carlotta Laganella

Centrorevisione Veicoli Vico

Cesare Mich

Chiara Scianni

Ciccarello’s Bar

CNA

Confraternite di Vico del Gargano

Cromatica

DDUM

Dj Hendrix

Dj Khalab

Domenico Travaglini

Donatella Apruzzese

Elena Biscotti

Elisa Caivano

Enza Iervolino

Euro Bar

Fabiola Lavecchia

Francesco Fiani

Felix Laband

Filiberto Perdisa

Flavio Caruso

Forse C’è

Francesca Aloisio

Francesca Angelicchio

Francesca Cacchione

Francesca Galullo

Francesca Nobiletti

Francesco Longobardi

Francesco Pupillo

Franco Triggiani

Gabriele Cannarozzi

Gabriella Simone

Giorgio Bartocci

Giosuè Paolino

Giosy Milieri

Giovanna Notaristefano

Giovanni Cassa

Giovanni Visone

Giulia Ciaccia

Giulia Galullo

Giuseppe Di Maria e i suoi dipendenti

Giuseppina Carlucci

Hotel Marechiaro

Hotel Maremonti

Hotel Poggio Degli Ulivi

I Ragazzi Del Campetto

Ilaria Canestrale

Irene Pupillo

Jazz Bar

L’antica Cantina,

L’eco Del Mare

La Ruota

La Stanza Di Giule

Larry Gus

Laura Angelicchio

Laura Mirabella

Laura Selvaggio

Le Figlie Di Zio Gino

Leonardo Angelicchio

Libero Arcaroli

Lino Carnevale

Ludovico Angelicchio

Luca stabile

Luca Moxy

Luigi La Rocca

Macelleria Ciccuzzo

Manuel Cafagna

Marco Saurini

Marco Veglia

Maria Pia Tozzi

Martina Di Giacobbe

Marvin Palmieri

Matteo Cannarozzi

Matteo Strada

Matteo Torterolo

Maurizio Bilancioni

Mi Piace Accessories

Michela Apruzzese

Michele Biscotti

Michele Sabatino

Michele Sementino

Mithos By Dattoli,

Nais Computer

Ngr

Nickodemus

Nicola Biscotti

Nicola Del Conte

Nicola Giuliano

Nicola Mirolli

O Murzill Saporito

Osteria da Miki

Pasquale d’Apolito

Patrizia Fabbri

Peppino De Felice

Pinagel

Pino Romondia

Pizzeria Dinner

Pizzeria Dinner

Pizzeria L’angolo

Pizzeria La Giara,

Pizzeria La Ruota

Pizzeria Smile

Pizzicato Bar E Tutto Il Suo Staff

President Bongo

Raffaele Sciscio

Raffaella Laganella

Raffaella Nardelli

Ristorante Il Primo Piano

Rocco Angelicchio

Rossella Angelicchio

RUN

S.I.M.E.O. Srl

Sai Assicurazione

Simone Fontana

Spizzico

Stefano Pecorella

Studio9

Tabaccheria Lory

Terry Marcantonio

Tess

Tina Fiorentino

Tipografia Lauriola

Tiziana Casavecchia

Tommaso Acconciature Uomo,

Tommaso Dell’aquila

Valerio Ebert

Vazapp

Vicus

Virna Lisi

Werther Albertazzi

E ovviamente, sperando di non aver dimenticato nessuno nella lista, grazie anche a tutti voi giovani che eravate lì con noi a riprendervi la città vecchia.