Giorgio trasforma lo spazio pubblico con la sua attività di urban artist e visual designer. Tele e pareti vengono popolate di macchie primordiali che mettono in luce tensioni, evocano incoerenze e pongono lo spettatore di fronte alla complessità della vita urbana e ai suoi diversi modi di viverla.

Anche lui prenderà parte al nostro rito, a cui darà forme e colori.

E tu che fai, non ci vieni?

#‎jointherite #‎mukanda

www.mukandafestival.it