Nordica nella concezione, quasi ambient e molto ragionata, ma calda, molto a sud nel suo impatto sonoro. E’ la musica di Felix Laband, producer sudafricano vicino alla Kwaito House ma che è sempre andato molto lontano nella sua ricerca pur non lasciando mai casa. Ha sentito il bisogno di raccontare molto altro prima di doversene andare e per questo dopo un album, Dark Days Exit, che lo ha portato alla ribalta internazionale, non ha avuto nessun problema a fermarsi: per 10 anni ha campionato suoni e tante, tante parole soprattutto da piazze, radio e tv a creare una musica impegnata perché testimonia, racconta, narra di cose reali ma che – secondo lui – non prende nessuna parte precisa. Il frutto di questo duro lavoro è Deaf Safari, un safari per sordi. Non tanto per quelli che non vogliono sentire, quanto per quelli che delle orecchie non hanno bisogno per sentirla davvero, la musica.

Direttamente dall’estremo Sud del mondo, lo sciamano perfetto per una tribù in cerca di una rivelazione!

#jointherite #mukanda

MORE ON

LIVE